Come funziona la schiuma per capelli? Quando usarla?

Recentemente sono diventata un’amica della mousse per capelli perché i miei capelli avevano perso volume e ho dovuto contrastarlo introducendo alcune nuove pratiche di styling. Utilizzi regolarmente la mousse per capelli?

Il protagonista del post: Mousse per capelli

Questo è uno dei prodotti per lo styling dei capelli più popolari scelti dai professionisti. Sanno come realizzarlo al 100% e sfruttano tutte le sue proprietà. Infatti, spesso usiamo la mousse per capelli a casa, ma purtroppo non sappiamo come usare il prodotto in modo corretto.

Quindi, lasciate che vi dica cos’è veramente la mousse per capelli (come funziona veramente?) e vi presento una breve guida all’uso corretto.

Come funziona la mousse per capelli?

La mousse per capelli è un prodotto di bellezza che non dovrebbe mancare a chi ha capelli indisciplinati. È apprezzata soprattutto da chi ha i capelli ricci e voluminosi. Ovviamente, la mousse per capelli è utile anche quando si vogliono sistemare i capelli in un updo glamour intatto per molte lunghe ore.

Posso proprio dire che la mousse per capelli è il nostro alleato per il nostro hair styling quotidiano.

  • Aumenta il volume dei capelli alla radice.
  • Facilita l’acconciatura e piega dei capelli.
  • Fornisce una lunga tenuta.
  • Definisce e migliora l’arricciatura dei capelli.
  • Previene la disidratazione e l’elettricità statica.
  • Può curare i capelli.

Quattro applicazioni della mousse per capelli di cui potreste non aver mai sentito parlare

E ora è il momento di scoprire gli usi più comuni. O forse non sono così comuni? Se alcune delle idee qui sotto vi hanno sorprenderanno, fatemelo sapere nei commenti.

1. VOLUME A VOSTRO PIACIMENTO

La mousse per capelli equivale a migliorare il volume e a modellare la pettinatura come vogliamo. Se si hanno – come me – capelli privi di volume, piatti e senza vita, è sufficiente fare una passata di mousse. Una dose grande come una nocciola, strofinata alla radice, aggiunge corpo ai capelli e fa sì che l’intera pettinatura risulti più bella.

Ovviamente, la regola è semplice: più i capelli sono corti, meno mousse è necessario utilizzare per aumentare il volume. Dovete ricordare che una quantità eccessiva di mousse farà annodare i capelli e li appesantirà invece di migliorarne l’aspetto.

2. MOSSI E INTATTI

Sognate di avere capelli mossi da prima pagina? E’ facile con una mousse a portata di mano. Un altro uso di questo riguarda i capelli ricci.

Una volta lavati i capelli ed eliminata l’acqua in eccesso con un asciugamano di cotone, strofinate la mousse e asciugate con il phon (usate un diffusore). Se si dispone di un normale asciugacapelli, è possibile utilizzare i bigodini quando i capelli sono ancora umidi. Una volta asciutti, togliete i bigodini e fate scorrere le dita tra i riccioli per sistemare l’acconciatura. Attenzione: non usate il pettine per districare i capelli ricci!

3. PROTEZIONE DAL CALORE

Poche persone sanno che un pizzico di mousse per capelli può proteggere i capelli dalle alte temperature generate da un phon/ferro piatto e persino dai raggi UV. Soprattutto chi espone regolarmente i propri capelli a trattamenti di colorazione dovrebbe farne uso e applicarla prima di ogni asciugatura e acconciatura. Vale la pena farlo perché facilita anche lo sfregamento, il che significa proteggere anche dai danni meccanici.

4. FACILE HAIR STYLING

L’ultima applicazione della mousse è nota a tutti voi, ne sono sicura. L’uso di questo prodotto per facilitare la piega e il ritocco dei capelli che dopo il lavaggio potrebbero essere crespi e statici. Una buona mousse per capelli dovrebbe gestire questo problema.

Basta raccogliere una dose di mousse e passarla tra i capelli. Passate un pettine per distribuire la mousse in modo uniforme. I capelli dovrebbero diventare più facili da sistemare. Dite addio alle forcine, ai capelli volanti che rovinano il vostro chignon e alle trecce che si srotolano.

Tag:, , , , , , ,

Articoli correlati

Articolo precedente Prossimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares